ALITALIA SI AVVIA VERSO IL COMMISSARIAMENTO


l43-monarchia-referendum-110610133258_big.jpg

Schermata 2017-03-23 alle 14.56.23 copia.png

In una nota Antonio Piras Segretario Generale della FIT-CISL commentava così:

       è prevalsa la rabbia sulla razionale valutazione, nel voto referendario espresso dai lavoratori.

       È prevalsa la rabbia nei confronti del management che ha irresponsabilmente portato l’azienda alle condizioni attuali ed ha esasperato i lavoratori.

     È prevalsa la rabbia nei confronti di un governo che non ha saputo tutelare la propria compagnia di bandiera, dal dumping contrattuale e dalla concorrenza sleale perpetrata da alcune compagnie low cost.

     A questo punto credo non resti altro che correre ai ripari e pretendere per tutto il comparto dei trasporti un contratto unico europeo, che abbracci tutte le tipologie di trasporto, dal merci al trasporto aereo al TPL fino a quello navale, in modo da debellare il fenomeno del cabotaggio.

      Questo per garantire in tutta l’unione europea gli stessi principi di sicurezza e di tutelare i diritti di tutti i lavoratori che operano in campo nazionale ed internazionale.

M.M.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...