Misure per definire gli ambiti di servizio pubblico nel settore del trasporto pubblico locale e regionale e loro finanziamento


Schermata 2017-04-12 alle 21.14.41.png

Roma, 11 aprile 2017

Care amiche e cari amici,

     alla luce della consultazione pubblica degli stakeholders avviata nel luglio 2016, con delibera n. 48/2017 il Consiglio dell’Autorità di regolazione dei trasporti ha approvato l’atto di regolazione attraverso il quale viene definita la metodologia per l’individuazione degli ambiti di servizio pubblico e delle modalità più efficienti di finanziamento ai sensi dell’articolo 37, comma 3, lettera a), del decreto- legge n. 201/2011 e dell’articolo 37, comma 1, del decreto-legge n. 1/2012.

      Andando a completare ed integrare quelle aventi ad oggetto la redazione dei bandi e delle convenzioni relativi alle gare per l’assegnazione in esclusiva dei servizi di trasporto pubblico locale di cui alla delibera dell’Autorità del 17 giugno 2015, n. 49, le misure contenute nella delibera de qua individuano le fasi del processo attraverso il quale il soggetto competente definisce l’Ambito di servizio pubblico inteso come un “sistema composito di servizi di trasporto pubblico di persone, anche di diverse modalità (automobilistica, filoviaria, metropolitana, ferroviaria, a fune, lacuale, lagunare, fluviale e regionale marittima) e tipologie (di line, non di linea), funzionali a soddisfare obblighi di sevizio pubblico (OSP) e, in generale, esigenze essenziali di mobilità dei cittadini, anche senza compensazione diretta degli operatori” .

Le misure comprendono:

  • la definizione della domanda potenziale di mobilità (Misura 1);
  • la definizione dei criteri per l’individuazione della domanda debole di mobilità (Misura 2);
  • l’individuazione dell’insieme dei servizi di trasporto compresi nell’Ambito (Misura 3);
  • la definizione dei criteri per la determinazione degli obblighi di servizio pubblico (OSP) relativia un Ambito e loro copertura finanziaria (Misura 4);
  • la definizione dei criteri per la determinazione e l’aggiornamento delle tariffe (Misura 5);
  • definizione di criteri di identificazione dei lotti dei servizi da affidare in regime di esclusiva

    (Misura 6).
    Per maggiori approfondimenti si allega la delibera in parola. Cordialità.

    (Salvatore Pellecchia)

     

Delibera-n.-48_2017-Atto-di-regolazione-definizione-finanzi

Relazione-illustrativa-04042017-h.-17-sr

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...