Manifattura al top da anni in Italia ein tutta l’Eurozona


Schermata 2017-04-05 alle 10.47.52.png

Schermata 2017-03-22 alle 13.39.04

      Accelera più del previsto l’attività del settore manifatturiero in Italia segnando i massimi da marzo 2011. A marzo l’indice Pmi rilevato da Markit/Adaci è salito a 55,7 punti da 55 punti di febbraio, registrando una espansione del settore per il settimo mese consecutivo.

      Il risultato è superiore alle stime degli analisti che puntavano su un rialzo a 55,1 punti. Ma l’attività manifatturiera continua a migliorare in tutta l’ Eurozona: a marzo, l’indice Pmi è salito a 56,2 da 55,4 di febbraio segnando il livello più alto da aprile 2011. Livello sostenuto in particolare dalla forte performance della Germania, dei Paesi Bassi e dell’Austria. Quando l’indice è maggiore di 50 punti, significa che l’attività è aumentata mentre è calata è inferiore a tale soglia.

      Il miglioramento è continuato alla fine del primo trimestre 2017; tuttavia, viene osservato, i produttori affrontano crescenti difficoltà legate alla crescita dei ritardi nelle consegne e all’aumento dei costi a marzo. Tutti gli indicatori chiave di attività – sia di produzione, nuovi ordinativi, le vendite all’esportazione, lavori in corso e l’occupazione – hanno raggiunto il livello più alto da quasi sei anni.

    Questa crescita robusta sostiene l’idea che la crescita della zona euro nel primo trimestre 2017 possa superare la crescita dello 0,4% registrata sia nel terzo e sia nel quarto trimestre del 2016”.

G.G.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...