Pullman in servizio con le gomme lisce La segnalazione di Montani della Filt Cgil. Il mezzo circolava nel Pinetano ed era impiegato anche come scuolabus


 

Riportiamo l’articolo pubblicato sul Trentino il giorno 24 gennaio 2016

Gomme più che lisce per il pullman della linea che da Monte Sover porta a Nogarè, che oltre ad avere in appalto quella tratta presta anche servizio di scuolabus. A de-nunciare la situazione è il sindacalista Stefano Montani, segretario della Filt Cigl, che documenta la situazione con le due foto che completano il nostro servizio.

Dopo un’ulteriore segnala-zione, c’è stato un intervento informale, in quanto gli uffici erano chiusi, al servizio tra-sporti della Provincia ed è stata allertata anche la Poli-zia municipale. «Solo che al momento dell’intervento di quella di Trento, il mezzo aveva già lasciato la città e co-sì – dice Montani – la segnala-zione è stata girata ai vigili dell’Alta Valsugana, dai quali però non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione di intervento».

La situazione è stata ufficializzata dal sindacato sia in Provincia che al Cta (Consorzio Trentino Autonoleggiatori) «perché – spiega ancora Montani – tra tanti soci che propongono un servizio di qualità, non è giusto che per colpa di qualcuno si metta in discussione l’intero consorzio.»

Ovviamente il problema è prima di tutto di sicurezza sia per i viaggiatori che per gli stessi dipendenti dell’ azienda roveretana che fornisce i mezzi di trasporto. Pur-troppo Trentino Trasporti ha deciso fino al 2019 (data di scadenza dell’appalto in cor-so) di esternalizzare alcune li-nee giudicate non remunerative, per le quali sono state indette delle gare d’appalto. Le ditte che se le sono aggiudicate erano consapevoli della scarsa marginalità del servi-zio e di conseguenza – come già era stato denunciato in passato – erano andate al massimo risparmio.

La segnalazione ha però del clamoroso, perché quei pneumatici sono ormai pro-prio “sulle tele”, come si può notare anche dalla documentazione fotografica. Montani evidenzia anche come si trat-ti di una situazione di evidente pericolo, oltretutto in in-verno e considerando il tipo di strada che questi mezzi percorrono, che li costringe a continue sollecitazioni. «Molto spesso questi mezzi non effettuano solo il servi-zio di linea, ma anche quello di scuolabus e di trasporti specifici – conclude Montani –: al momento possiamo so-lo sperare che ci sia un’alternanza di mezzi. Di certo quello che abbiamo fotografato erano alcuni giorni che percorreva quella tratta».

Come detto Trentino Tra-sporti è stato ufficialmente informato della situazione (la comunicazione è stata fatta a mezzo mail) e quindi potrà intervenire direttamente per chiarire la questione.

Purtroppo questi servizi esternalizzati hanno già dato una serie di problemi e fortunatamente non è mai successo nulla, ma questo stato di fatto dovrà rimettere in discussione la scelta di cedere a terzi quelle linee scarsa-mente frequentate, o partico-lare servizi stagionali. Anche in considerazione del fatto che il colore azzurro dei pull-man porta a fare confusione tra quelli dello stesso Trentino Trasporti e delle ditte private ed in situazioni come queste non è certo cosa opportuna. (d.p.)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...