COORDINAMENTO ALLARGATO AUTOFERROTRANVIERI.


Mercoledì 20 gennaio alle ore 19.30 si è tenuto nella sede CISL di Trento l’incontro preannunciato sul blog Fit-Cisl ed annunciato ai contatti “Telegram” che ha visto la partecipazione della segreteria nazionale.
Data l’importanza degli argomenti trattati, ovvero fornire delucidazioni in merito al CCNL recentemente siglato (28 novembre 2015), è stato deciso di estendere l’invito a tutti gli iscritti dell’area contrattuale. La serata formativa è stata organizzata su richiesta dei delegati sindacali che manifestavano perplessità e difficoltà nel rispondere a tutti i quesiti posti dai lavoratori in merito alle novità presenti nel contratto. I tempi strettissimi intercorsi tra la firma del CCNL e l’avvio per le procedure per l’indizione del Referendum non ha lasciato, in effetti, il tempo necessario per spiegare nei dettagli i contenuti del contratto. Di conseguenza la mia richiesta alla Segreteria Nazionale di individuare una figura all’interno dell’organizzazione in grado di fornirci un momento di confronto-condivisione dei contenuto del CCNL. La Segreteria Nazionale ha risposto favorevolmente alla nostra richiesta, mettendoci a disposizione forse la figura più idonea a svolgere un simile compito formativo, ovvero Giorgio Ghiglione (Segreteria Nazionale FIT CISL) che ha avuto il merito di partecipare a tutti gli incontri avvenuti in questi anni per la definizione del contratto. Più che entrare nella specificità dei contenuti del documento, Ghiglione ha voluto evidenziare un quadro socio-economico e normativo con cui le Federazioni sindacali tutte hanno dovuto “fare i conti”, quando era chiaro che i precedenti CCNL erano  divenuti ormai obsoleti e che le normative nazionali ed europee (nel frattempo approvate ed a regime) avevano di fatto reso inefficienti. Tra queste la legge Fornero che obbliga la categoria degli Autoferrotranvieri a creare il fondo bilaterale di solidarietà, la cancellazione dell’articolo 18 e tante altre norme che non fornivano garanzie occupazionali – e non solo – alla nostra categoria.
Il CCNL, nato all’interno di questo contesto socio-economico, è sicuramente innovativo anche perché, per la prima volta, si è stipulato alla presenza delle sole parti datoriali e dei sindacati, non essendo lo stato italiano in grado di parteciparvi finanziariamente. In secondo luogo, è innovativo perché, per la prima volta, si è parlato di welfer, con la creazione di un nuovo fondo previdenziale denominato “Priamo” a totale contribuzione aziendale (le aziende verseranno 90 euro l’anno per ogni lavoratore); è innovativo per la creazione di un fondo per la sanità integrativa (10 euro l’anno che le aziende verseranno per ogni loavoratore). Infine, è innovativo per ciò che concerne una delle parti più importanti: l’inserimento della cosiddetta clausola sociale. Tale clausola tutelerà a tutti gli effetti i lavoratori di quelle aziende che devono o dovranno andare in gara per l’aggiudicazione dei servizi di TPL e di quelle che, per ragioni economiche, cessano o cesseranno rami d’azienda. Con l’inserimento nel CCNL delle clausole sociali le garanzie occupazionali sono estese anche ai lavoratori assunti prima del 7 marzo 2015, che altrimenti sarebbero stati soggetti al “Jobs Act” (che prevede l’applicazione delle ‘tutele crescenti’ anziché l’articolo 18 della legge 300).
Giorgio Ghiglione ha risposto poi alle numerose domande poste dai partecipanti e ha dato la disponibilità da parte della Segreteria Nazionale per un ulteriore incontro volto a spiegare in dettaglio i cosiddetti ‘fondi bilaterati di solidarietà’.
Ringrazio tutti i partecipanti per l’adesione a questo importante momento di condivisione,  rimandondoVi fiducioso al prossimo.

Distinti saluti,

Massimo Mazzurana Segreteria Regionale FIT CISL

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...