Tpl, verso l’operatività del fondo bilaterale di solidarietà 


Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, con DM del 30 novembre scorso, ha decretato l’istituzione del Comitato amministratore del Fondo bilaterale di solidarietà per il sostegno del reddito del personale delle aziende di Tpl. Nella giornata di ieri le parti istitutive, Filt-Cgil, Fit-Cisl, UilTrasporti, Ugl-Fna, Faisa Cisal, Asstra e Anav, hanno apportato l’ultima modifica, richiesta dal ministero, con la quale le prestazioni del Fondo potranno essere estese anche a beneficio dei lavoratori che sono impiegati in aziende con più di cinque dipendenti con la confluenza dei datori di lavoro di tali imprese confluiscono in detto Fondo a partire dal 1 gennaio 2016.

A questo punto, finalmente, a distanza di un anno dalla sua costituzione, il Fondo potrà diventare operativo a tutti gli effetti.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...